قالب وردپرس درنا توس
Home / Economia / Airbnb lancia la sua esperienza in tutta Italia: 1500 proposte per scoprire le città

Airbnb lancia la sua esperienza in tutta Italia: 1500 proposte per scoprire le città



Roma, 27 giugno 2018 – Dal cibo all'arte, dallo sport alla moda . E poi: fotografia natura artigianato tour e meditazioni al tramonto. Con la stagione estiva praticamente alla partenza, in Italia la novità del nuovo settore vola esperienze Airbnb attività per turisti e appassionati organizzate da persone del posto, prenotabili online in tutto il territorio. Oltre 1

500 proposte già sul web per scoprire città, villaggi, campagne e specialità condividendo attività con gli abitanti del luogo. Prenotabile con un clic da smartphone e PC (prezzo medio 53 euro, il 20% va ad Airbnb), la nuova Experience cavalca la crescente tendenza del turismo esperienziale.

Per turisti sopra tutti gli stranieri, è una rara occasione per scoprire la vera essenza del paese (in Italia è un boom per ogni attività legata al cibo, con il 57% delle prenotazioni). Per l'host un modo per diversificare il business allarga il portafoglio con nuovi clienti che possono acquistare i loro prodotti e promuovere il vero made in Italy . Alla scoperta del turismo emotivo. Diverso. Trascinato non solo dal mare cartolina blu o le destinazioni VIP del turismo estivo. Dove, ad esempio, anche una semplice attività agricola nell'entroterra può diventare un'esperienza turistica unica, grazie allo spirito dei giovani imprenditori. O dove le eccellenze della Dieta Mediterranea, oggi più che mai la prima destinazione del mondo per Cibo possono permetterti di scoprire i vari villaggi nella loro essenza.

Dal lancio, a novembre 2016, dei dati, Airbnb Experiences si è rapidamente affermata in tutte le principali città italiane, superando, appunto, le 1500 proposte disponibili grazie all'entusiasmo degli ospiti che promuovono eccellenza locale e che sempre più frequentemente riescono a influenzare gli itinerari dei viaggiatori spingendoli a scoprire destinazioni ancora meno conosciute. E i risultati non tardarono ad arrivare. L'Italia oggi è al primo posto in Europa per numero di prenotazioni, davanti a Francia e Spagna, seconda solo agli Stati Uniti al livello mondiale : l'unico paese ad avere due destinazioni (Roma e Firenze) nel la top ten dei mercati preferiti dai viaggiatori. Chiunque può proporre un'esperienza: individui, aziende, organizzazioni senza scopo di lucro, anche senza essere una miriade di case. Airbnb al fine di salvaguardare la qualità, in alcuni casi può richiedere la qualifica necessaria. «Siamo orgogliosi di essere il primo paese europeo per numero di esperienze disponibili su Airbnb, un'azienda che è cresciuta globalmente 25 volte più velocemente di quella delle case nel primo anno – dice Matteo Frigerio, Country Manager Airbnb Italia – Gli ospiti hanno risposto con entusiasmo a la nostra proposta di mostrare al mondo la vera Italia e oggi offre sulla piattaforma oltre 1500 esperienze sia negli imperdibili luoghi d'arte che in aree meno conosciute dal pubblico internazionale, come il magnifico entroterra della Sardegna o piccoli villaggi non lontano dalle grandi città ».

In particolare, 2018, Anno di Cibo dal Mibact segna il successo delle esperienze alimentari italiane sul portale : le esperienze enogastronomiche sono infatti il ​​più prenotato al mondo sulla piattaforma e rappresenta il 37% dell'offerta con quasi 600 esperienze disponibili. Sebbene siano in media più costosi di altri (65 euro contro una media di 54), sono i più apprezzati dai viaggiatori . Una tendenza che si riflette anche nei guadagni degli ospiti: il 60% dei ricavi del settore è stato generato da coloro che offrono un'esperienza enogastronomica. "Le L'esperienza può essere uno strumento efficace per promuovere cibo Made in Italy e rurale – commenta Frigerio – La nostra sfida sarà ora quella di rendere migliaia di agricoltori, agricoltori consapevoli e produttori locali eccellenze che spesso nascondono un enorme potenziale turistico nelle loro attività, che possono essere valorizzate e monetizzate grazie alla creazione di esperienze Airbnb. "

Sfida già raccolta da alcuni nuovi padroni come Valeria, antropologa di Agrigento, che alleva capre Girgentane in pericolo di estinzione e vuole sostenere i suoi affari con la sua esperienza, tra pascoli e formaggi, "Le ultime capre girgentane"; o Chiara, che ha lasciato il lavoro come hostess per tornare in patria e aprire le porte del caseificio di famiglia con l'esperienza "Password: formaggio Casizolu!". O come, ancora, succede a Bologna con un laboratorio di ceramica insieme allo studio Elica, o creare un anello con l'antica tecnica della fusione ossea seppia insieme a Imelde Corelli. Grazie al grande successo del pubblico e all'offerta di Airbnb, ora ha deciso di espandere il mercato dell'esperienza in tutta Italia, offrendo a chiunque abbia il desiderio di condividere le proprie passioni l'opportunità di candidarsi sul sito e proporre la propria esperienza indipendentemente dal luogo dell'origine. Puoi farlo sul sito https://www.airbnb.it/host/experiences.


Source link