قالب وردپرس درنا توس
Home / Sport / Chi è Friedkin? Il "re della Toyota" che vuole comprare Roma

Chi è Friedkin? Il "re della Toyota" che vuole comprare Roma



  Chi è Friedkin? Il

Tutti i giornali di oggi rilanciano l'interesse del gruppo statunitense di proprietà di Dan Friedkin per l'acquisto dell'AS Roma. Una vera bomba che segue una tendenza molto specifica iniziata lo scorso ottobre con una notizia rilanciata da Il Tempo e che ora sembra essere entrata nei momenti più caldi e decisivi.

CHI È DAN FRIEDKIN? ̵

1; Dan Friedkin è un imprenditore americano, più precisamente un texano, interessato all'acquisto di Roma, che guida il "Gruppo Friedkin", una società con sede a Houston che si occupa principalmente di vendite di auto. Sì, perché il gruppo in questione è leader nella vendita del marchio Toyota negli Stati Uniti, in esclusiva in cinque stati federali e in grado di fatturare, solo dalla vendita di automobili, circa 10 miliardi di dollari. L'imprenditore, secondo Forbes è al 187 ° posto degli uomini più ricchi d'America e al 504 ° posto nel mondo e ha un patrimonio netto quantificabile in 4,1 miliardi di dollari e la sua azienda, ereditata dal padre defunto nel 2017 , ha ampliato la propria attività anche nel cinema e nel settore del lusso, in particolare negli hotel. Non è nemmeno la prima volta che cerca di entrare nel mondo dello sport, dato che due anni fa ha provato ad acquistare la squadra di basket che gioca negli Houston Rockets & # 39; NBA senza tuttavia diventare il nuovo proprietario.

OGGI & # 39; S ROMA – È troppo presto per capire se Pallotta sarà pronto a farsi da parte o se in realtà sta solo cercando un partner per l'aumento di capitale in attesa di hanno anche a disposizione il via libera per lo stadio, che ovviamente aumenterà il valore del club attualmente quantificato, dallo stesso presidente, circa 800 milioni di euro, ma ciò che è certo è l'interesse concreto di Friedkin mostrato con la presenza di i suoi avvocati nella capitale. Attualmente il club ha una composizione molto particolare: AS Roma Spv Llc detiene il 100% di Neep Roma Holding che a sua volta controlla l'83% delle azioni giallorosse. Quindi, lo stesso AS Roma Spv Llc detiene il 4% delle azioni portando in mano Pallotta, il controllo di circa l'86,577% del pacchetto azionario romanista. Il resto dell'azienda è nelle mani di piccoli azionisti sparsi in borsa.

MEMBRO DELLA MINORANZA O CONTROLLORE? – Il grande dubbio che si aggira attorno al possibile sbarco di Friedkin a Roma è proprio questo: finanzierà un aumento di capitale di 150 milioni di euro come vorrebbe Pallotta o proverà ad acquistare il pacchetto immediatamente a maggioranza? In realtà Pallotta non sembra disposto a passare la mano, anche perché prima di tutto attende l'inizio definitivo del nuovo stabilimento di Tor di Valle, che cambierebbe sicuramente le prospettive, sia in caso di manutenzione del club nelle sue mani. e in caso di trasferimento dello stesso. Per questo motivo, le prossime ore e giorni saranno decisivi per comprendere le mosse del magnate attualmente al timone dell'AS Roma.


Source link