قالب وردپرس درنا توس
Home / Esteri / interrompe due ragazze di 16 anni

interrompe due ragazze di 16 anni




Due ragazze di 16 anni sono sospettate di aver ucciso e torturato la loro migliore amica perché era "troppo attraente". Il corpo sfigurato di Viktoria (Vika) Averina 17 fu ritrovato in un cantiere abbandonato dopo essere stato torturato, strangolato e fatto a pezzi con vetri rotti. La polizia crede che sia stata "crudelmente torturata" prima di essere strangolata a morte nella città russa di Arkhangelsk .
"Il suo viso era stato strappato con quei pezzi di vetro", hanno detto gli agenti. Gli investigatori inizialmente credevano che fosse un "maniaco" maschile per la brutalità usata, ma ora due ex compagni di scuola, entrambi 1

6, furono arrestati per accusa di omicidio.

<! –

->

Sedicenne ucciso a Zocca: condannato a 14 anni e 8 mesi all'assassino, la sua età
violenta Londra, pugnalò a morte un altro diciottenne

La coppia, chiamata solo con il nome di Lina e Irina, avrebbero confessato di aver ucciso il loro amico. Un investigatore ha detto: "Secondo le ragazze, la vittima ha pensato che fosse più carina dei suoi amici e durante l'interrogatorio è emerso che non potevano più tollerare questo comportamento". Le ragazze hanno detto che Vika – che studiava al college come chef – era "arrogante per via del suo viso luminoso e attraente". L'investigatore ha continuato: "Tutti e tre gli amici provengono da famiglie socialmente normali".
I due sospetti avevano usato un finto pretesto per persuadere Vika ad andare in un cantiere in cui si svolgevano l'aggressione e l'omicidio. .

Uno dei presunti assassini stava tenendo Vika mentre l'altro "colpiva la vittima", secondo una prima ricostruzione. Hanno "rotto una bottiglia contro la testa della vittima" e "gli hanno tagliato la faccia con i vetri rotti, e poi l'hanno strangolata". Sono tornati a casa dopo l'omicidio, quando hanno saputo del corpo scoprendo "sono andati in confusione".
Un amico ha detto ai media locali che "Vika era una bella ragazza, ma non abbiamo mai pensato che fosse una causa di odio fino all'omicidio".
La polizia riferisce anche che poco prima di essere uccisa, la giovane donna ha inviato un messaggio ad un'amica che le ha chiesto di ricaricare il cellulare perché voleva chiamare con urgenza sua madre e non aveva abbastanza soldi per il telefono. Le ragazze erano state a scuola insieme, poi Vika era partita per iniziare un corso universitario come chef. Ora i due sospettati rischiano fino a 15 anni di carcere se condannati.

Ultimo aggiornamento: 18:05


© REPRODUCTION RISERVATO


Source link