قالب وردپرس درنا توس
Home / Italia / Torino, blitz dei carabinieri nel campo rom: 14 misure precauzionali e 15 reclami

Torino, blitz dei carabinieri nel campo rom: 14 misure precauzionali e 15 reclami



L'inchiesta del Procuratore per falò tossici tra luglio 2017 e marzo 2018


Quattordici misure precauzionali e 15 lamentele sui falò tossici nel campo nomadi dell'aeroporto. Il Blitz è iniziato questa mattina poco dopo l'alba. Circa 100 carabinieri del comando provinciale furono impiegati nell'operazione, con la collaborazione del Reggimento piemontese e del nucleo dell'elicottero. I militari hanno perquisito il campo. Le misure cautelari sono state ordinate dal tribunale di Torino: tre custodie in carcere, nove obblighi di firma, due divieti di residenza e 15 denunce
Le misure sono state prese a seguito dell'indagine, coordinata dalla procura, su una serie di falò tossici tra luglio 2017 e marzo di quest'anno
L'inchiesta è iniziata con l'attività della polizia Carini a Leinì e si è estesa per accertare un gran numero di crimini contro la proprietà. I carabinieri avevano già arrestato sei persone e recuperato beni rubati per un valore di 200 mila euro
Questa mattina le ispezioni coprivano gran parte del campo nomadi: i militari entravano nelle carovane, controllavano i collegamenti elettrici delle caserme e cercavano aree esterne del campo con l'aiuto dei cani.

26 giugno 2018 – Aggiornato a







Source link